Accedi al corso

Presentazione

Prime informazioni


PRESENTAZIONE DEL CORSO DI LAUREA



Il Corso di Laurea magistrale in Editoria, culture della comunicazione e della moda è stato attivato nell'Anno Accademico 2014/2015, ha una durata biennale e articola le sue attività didattiche su base semestrale tramite lezioni, esercitazioni, laboratori ed eventuali tirocini o stages, svolti sia all’interno che all’esterno dell’Ateneo. 

OBIETTIVI 
Il Corso di Laurea in Editoria, culture della comunicazione e della moda ha come finalità:

1. formare capacità professionali che garantiscano una visione completa delle attività produttive del sistema editoriale e delle sue generali problematiche, dalla produzione al consumo, con riferimento specifico all'editoria libraria, offrendo un ventaglio di approfondimenti riconducibili ai diversi territori della cultura editoriale, intesa come studio della trasmissione dei testi e studio delle tecniche necessarie per la pubblicazione di testi a stampa o in digitale;

2. fornire competenze linguistiche, filosofico-estetiche, storiche, logiche, retoriche, con attenzione ai principi dell'Information and Communication Technology (ICT), nonché le conoscenze teorico-metodologiche utili per pervenire ad analisi approfondite dei sistemi comunicativi dei linguaggi mediologici e settoriali, per produrre testi nell'ambito di tali linguaggi, per progettare modelli comunicativi da utilizzare nei campi della pubblicità, mass media e comunicazione di impresa;

3. fornire competenze miranti alla formazione di professionisti capaci di operare nel campo della moda, dotati di una solida preparazione umanistica e interdisciplinare, in grado di rispondere alla domanda di nuove figure professionali emergenti in un campo ormai consolidato, interessato non solo ai risvolti strettamente commerciali ma alle ricadute in termini di cultura e identità del settore moda italiano, inteso come patrimonio culturale da valorizzare (con comunicazione specializzata, archivi, musei, mostre tradizionali e digitali, siti web, ecc.).



SBOCCHI PROFESSIONALI

Funzioni di responsabilità nei vari comparti delle imprese editoriali e in qualunque iniziativa pubblica e privata che preveda un’attività editoriale come specialisti in discipline linguistiche letterarie e documentali; in archivi editoriali, biblioteche e centri di studio.
Lavori nel campo della comunicazione e della diffusione della conoscenza in diversi ambiti dei mass media e della pubblicità, con elevata padronanza delle nuove tecnologie: organizzazione di manifestazioni culturali; impiego nei settori della pubblicità e mass media.
Profili di alta specializzazione, di stampo umanistico, nel settore della moda, specializzazione unica nel panorama attualmente esistente, per lavori presso imprese, giornali, agenzie specializzate, uffici di pubbliche relazioni, archivi, enti culturali pubblici e privati legati al mondo della moda.

Il percorso didattico è strutturato in tre diversi curricula che lo studente sceglierà espressamente alla consegna del piano di studi al primo anno di iscrizione (durante il 2° semestre). Nel frattempo, nel 1° semestre, inizierà a frequentare le lezioni e a sostenere gli esami in relazione al percorso didattico che intende scegliere:




Per ULTERIORI INFORMAZIONI relative alla struttura del Corso di laurea rivolgersi a:
- COSP, "Centro per l'Orientamento allo Studio e alle Professioni"
- indirizzo mail del corso di laurea eccm@unimi.it
- studente tutor nei suoi orari di sportello (INFO)
- segreteria didattica.


La Segreteria didattica del Corso di laurea si trova in via Festa del Perdono, 7, Settore D del Dipartimento di Studi Storici, Cortile Legnaia, I piano (mappa).
Si ricevono gli studenti secondo il seguente orario:
dal lunedì al venerdì - dalle ore 09:00 alle ore 12:00


Contatti:
@: didatticacomunicazione@unimi.it
Tel.: +39 02 503.12382
Fax: +39 02 503.12312


PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA: prof.ssa Lodovica Braida
Gli studenti sono pregati di NON inviare mail al presidente del corso, ma di scrivere all'indirizzo del corso di laurea sopra indicato o alla segreteria didattica.


Per entrare nel sito:
gli studenti e i docenti del nostro ateneo devono utilizzare le credenziali di posta elettronica d'ateneo, gli esterni che non possiedono un indirizzo e-mail unimi possono accedere registrandosi seguendo le istruzioni riportate nella maschera di autenticazione alla voce "Registrazione Utente Ariel".
Per accedere cliccare su ENTRA NEL SITO (in alto sopra il menù di navigazione in testa alla pagina): si aprirà la maschera di autenticazione.



Informazioni generali riguardanti le procedure di immatricolazione, le tasse, le modalità di iscrizione all’esame di laurea e tutto ciò che riguarda aspetti burocratici e amministrativi, devono essere richieste anche alle SEGRETERIE STUDENTI.

Chi avesse problemi tecnici è pregato di scrivere a: help@ctu.unimi.it

Ammissione

Procedure e tempi


Per le procedure generali di ammissione e immatricolazione si veda il seguente link: COME ISCRIVERSI

Informazioni riguardanti le tasse e tutto ciò che riguarda aspetti burocratici e amministrativi, devono essere richieste alle SEGRETERIE STUDENTI.


AMMISSIONI E IMMATRICOLAZIONI 2019/2020 - INFO GENERALI


LE TAPPE PER ISCRIVERSI:

Premesse:

- gli studenti con TITOLO DI STUDIO ESTERO possono fare domanda di ammissione dal 1° marzo 2019 al 12 luglio 2019; non partecipano al test di ammissione di metà settembre, ma, dopo avere ricevuto una risposta positiva da parte delle segreterie, è fortemente consigliato che si presentino direttamente al primo colloquio con la commissione docenti (settembre 2019). Per tutti i dettagli delle procedure di ammissione e per sapere quali documenti presentare consultare l seguente pagina: http://www.unimi.it/studenti/matricole/77516.htm o scrivere a international.students@unimi.it

- gli studenti con TITOLO DI STUDIO ITALIANO possono presentare domanda di ammissione seguendo le procedure illustrate qui di seguito:

1. verificare di possere i crediti formativi richiesti dai criteri di ammissione che si trovano scorrendo questa pagina (per sapere come recuperare eventuali crediti mancanti si vedano le indicazioni riportate in fondo a questa pagina)


2. TUTTI coloro che intendono iscriversi al primo anno accademico di questo corso di laurea - anche coloro che ancora non si sono laureati, ma che prevedono di farlo entro il 31 dicembre 2019 - devono presentare domanda di ammissione tra metà luglio e i primi di settembre 2019 (le procedure nel dettaglio QUI)

N.B. la procedura di domanda di ammissione rilascia una RICEVUTA, il cui contenuto informativo deve essere LETTO CON ATTENZIONE! Lì si trovano le indicazioni su come procedere per portare a termine la domanda di ammissione una volta passato il test. ***


3. superare una prova di verifica della preparazione personale che si svolgerà lunedì 16 settembre 2019, presso la sede di Sesto San Giovanni (le aule saranno indicate sui cartelli direttamente il giorno del test di ammissione). I candidati dovranno presentarsi alle ore 9.00 muniti di documento di identità in corso di validità.

Il test deve essere sostenuto da TUTTI coloro che hanno presentato domanda di ammissione, anche da chi non si è ancora laureato.
Possono dunque parteciparvi i laureati o laureandi di corsi triennali, come pure gli studenti magistrali che intendano trasferirsi da altro corso di laurea.

Per richiedere ausili per lo svolgimento della prova i candidati con disabilità o con DSA devono presentare richiesta online ai link:
· Istanza candidati con disabilità
· Istanza candidati con DSA

La prova è finalizzata a valutare il livello di conoscenze di base ritenute fondamentali per l’iscrizione al corso e sarà costituita da quesiti con risposta a scelta multipla sulle competenze nei seguenti settori:
- storico/filosofico;
- letterario/linguistico;
- storia dell’arte/teatro/cinema;
- giornalismo/media/attualità

La prova sarà ritenuta superata se il candidato ottiene un punteggio superiore alla metà inferiore (cioè si colloca nel migliore 50%) rispetto ai risultati complessivi; la prova non sarà superata se il punteggio ricade nella metà inferiore (cioè nel 50% più basso dei risultati).

CHI NON PASSA IL TEST non potrà accedere ai colloqui di ammissione e NON POTRA' IMMATRICOLARSI, ma il corso NON è a numero chiuso, perché - appunto - non sono i numeri a determinare la quantità di studenti che saranno ammessi, ma lo saranno tutti coloro che dimostrano di avere le competenze richieste.


CONSIGLI PER LA PREPARAZIONE ALLA PROVA

La prova consiste in una sintetica verifica sulle conoscenze di base delle materie indicate, con particolare riferimento agli aspetti relativi alla modernità (Ottocento e Novecento) e alle materie insegnate nei corsi di Comunicazione (soprattutto Scienze Umanistiche per la Comunicazione). Si consiglia lo studio o il ripasso dei testi e dei manuali di base relativi agli elementi fondamentali delle materie indicate nel piano di studi di quel corso ( http://www.studiumanistici.unimi.it/CorsiDiLaurea/2018/C24of2/index_ITA_HTML.html ), nonché la lettura di quotidiani per quanto riguarda l’attualità.
Per trovare i programmi degli esami della laurea triennale, si consiglia di inziare la ricerca da qui: https://www.unimi.it/it/corsi/insegnamenti-dei-corsi-di-laurea



4. partecipare ai colloqui di ammissione

ATTENZIONE!! I COLLOQUI DI AMMISSIONE SI TERRANNO A SETTEMBRE E NOVEMBRE 2019; L'ULTIMO IL 29 GENNAIO 2020. PERTANTO CHI VOLESSE ISCRIVERSI A QUESTO CORSO (lo stesso vale per tutti i corsi di laurea magistrale della Facoltà di Studi Umanistici) DOVRÀ CONSEGUIRE LA LAUREA TRIENNALE ENTRO IL 31 DICEMBRE 2019.

I colloqui non sono esami, ma il momento in cui la commissione di valutazione, che ha analizzato il percorso formativo di coloro che hanno fatto richiesta di ammissione (cioè di coloro che hanno fatto domanda di ammissione tra la metà di luglio e i primi giorni di settembre di ogni anno) e che hanno superato il test di verifica della preparazione personale, certifica a ogni studente la possibiltà di essere ammesso.

Lo studente si presenterà al colloquio solo DOPO avere discusso la tesi triennale.

*** N.B. LO STUDENTE LAUREATO IN ALTRO ATENEO - dopo aver presentato domanda di ammissione - DEVE COMUNICARE ALLA SEGRETERIA STUDENTI (non alla segreteria didattica) IL FATTO CHE ABBIA CONSEGUITO LA LAUREA TRIENNALE (la comunicazione deve essere fatta dopo avere saputo di avere superato il test e non appena conseguita la laurea, al massimo entro 10 giorni da questa ) FORNENDO UNA AUTOCERTIFICAZIONE: la segreteria studenti non può infatti saperlo se non attraverso una comunicazione da parte dello studente stesso (nel caso infatti lo studente non si sia laureato al triennio nell'ateneo Unimi, sappia che non ci sono comunicazioni tra segreterie di atenei diversi).
La comunicazione dell'avvenuto conseguimento della laurea triennale deve avvenire attraverso il servizio delle segreterie www.unimi.infostudente.it.
Più nel dettaglio, l'autocertificazione deve contenere tutti i seguenti dati:
• università in cui la laurea triennale è stata conseguita,
• corso di laurea con la relativa classe,
• data e voto di laurea,
• elenco degli esami sostenuti con relativi data, voto, crediti formativi acquisiti e settori scientifico-disciplinari,
• numero totale dei crediti formativi acquisiti (che devono essere almeno 180)
.
Si ribadisce che non deve essere inviato un certificato rilasciato dall'Università ma un'autocertificazione (l’autocertificazione deve essere firmata).

Gli Atenei consentono normalmente di scaricare questo documento direttamente dai loro siti o può trovare un esempio alla pagina https://www.unimi.it/en/node/362


Dopo avere inviato alla segreteria studenti questa serie di dati (e la segreteria risponderà con una conferma di avvenuta ricezione), lo studente - se non appartenente alla classe di laurea L-20 - dovrà presentarsi al colloquio:

DATE COLLOQUI DI AMMISSIONE

- mercoledì 25 settembre 2019, ore 9, aula Crociera alta di Studi umanistici (via Festa del Perdono 7);

- mercoledì 6 novembre 2019, ore 9, aula Crociera alta di Studi umanistici (via Festa del Perdono 7);

- mercoledì 29 gennaio 2020, ore 9, aula Crociera alta di Studi umanistici (via Festa del Perdono 7).


NON DEVONO PRESENTARSI AL COLLOQUIO GLI STUDENTI CHE PROVENGONO DALLA CLASSE DI LAUREA L-20 E CHE NON ABBIANO CREDITI IN ECCESSO OLTRE AI NORMALI 180


5. immatricolarsi
Solo in seguito al colloquio lo studente procede all'[https://www.unimi.it/it/studiare/frequentare-un-corso-di-laurea/iscriversi/corsi-magistrali-biennali/magistrali-ad-0]immatricolazione[/URL] vera e propria.




Lo studente è tenuto a verificare da sé i requisiti di ammissione confrontando il proprio piano di studi triennale con i criteri di seguito elencati.
Non si effettua il controllo del piano di studio via email; occorre piuttosto rivolgersi allo studente tutor nei suoi orari di sportello: INFO


COME CONFRONTARE GLI ESAMI DEL TRIENNIO CON I REQUISITI DI AMMISSIONE:
gli esami non vanno confrontati sulla base del nome (che può variare da ateneo a ateneo), ma sulla base del codice di settore scientifico disciplinare che li identifica (es. L-FIL-LET/11)

1. Sono ammessi alla laurea magistrale i laureati
nella classe di laurea Scienze della comunicazione L-20

senza che si debba fare alcun controllo sui crediti acquisiti durante il triennio

2. Sono anche ammessi i laureati nelle seguenti classi di laurea triennale:
L-01 Beni culturali
L-03 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda
L-05 Filosofia
L-10 Lettere
L-19 Scienze dell’educazione e della formazione
L-42 Storia
che abbiano acquisito almeno 60 cfu in alcuni dei seguenti settori scientifico disciplinari:

INF/01 Informatica
ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni

IUS/01 Diritto privato
IUS/08 Diritto costituzionale
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico
IUS/10 Diritto amministrativo
IUS/14 Diritto dell'unione europea
IUS/20 Filosofia del diritto

L-ART/03 Storia dell’arte contemporanea
L-ART/05 Storia del teatro e dello spettacolo
L-ART/06 Cinema, fotografia e televisione
L-ART/07 Musicologia e storia della musica

L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea
L-FIL-LET/12 Linguistica italiana

L-LIN/01 Glottologia e linguistica generale
L-LIN/03 Letteratura francese
L-LIN/04 Lingua e traduzione - Lingua francese
L-LIN/05 Letteratura spagnola
L-LIN/06 Lingue e letterature ispano-americane
L-LIN/07 Lingua e traduzione - Lingua spagnola
L-LIN/08 Letteratura portoghese e brasiliana
L-LIN/09 Lingua e traduzione - Lingua portoghese e brasiliana
L-LIN/10 Letteratura inglese
L-LIN/11, Lingue e letterature anglo-americane
L-LIN/12 Lingua e traduzione - Lingua inglese
L-LIN/13 Letteratura tedesca
L-LIN/14 Lingua e traduzione - Lingua tedesca
L-LIN/15 Letterature scandinave
L-LIN/21 Lingua russa - Letteratura russa – Slavistica

M-FIL/01 Filosofia teoretica
M-FIL/04 Estetica
M-FIL/05 Filosofia e teoria dei linguaggi

M-STO/02 Storia moderna
M-STO/04 Storia contemporanea

SECS-P/01 Economia politica
SECS-P/02 Politica economica
SECS-P/06 Economia Applicata
SECS-P/07 Economia aziendale
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese

M-PSI/01 Psicologia generale
M-PSI/05 Psicologia sociale

SPS/07 Sociologia generale
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi


3. Sono inoltre ammessi i laureati provenienti da corsi di laurea triennali
di altre classi che abbiano acquisito almeno 90 cfu in alcuni dei seguenti settori scientifico disciplinari:

INF/01 Informatica
ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni

IUS/01 Diritto privato
IUS/08 Diritto costituzionale
IUS/09 Istituzioni di diritto pubblico
IUS/10 Diritto amministrativo
IUS/14 Diritto dell'unione europea

L-ART/02 Storia dell’arte moderna
L-ART/03 Storia dell’arte contemporanea
L-ART/05 Storia del teatro e dello spettacolo
L-ART/06 Cinema, fotografia e televisione
L-ART/07 Musicologia e storia della musica

L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
L-FIL-LET/11 Letteratura italiana contemporanea
L-FIL-LET/12 Linguistica italiana
L-FIL-LET/14 Critica letteraria e letterature comparate

L-LIN/01 Glottologia e linguistica generale
L-LIN/03 Letteratura francese
L-LIN/04 Lingua e traduzione - Lingua francese
L-LIN/05 Letteratura spagnola
L-LIN/06 Lingue e letterature ispano-americane
L-LIN/07 Lingua e traduzione - Lingua spagnola
L-LIN/08 Letteratura portoghese e brasiliana
L-LIN/09, Lingua e traduzione - Lingua portoghese e brasiliana
L-LIN/10 Letteratura inglese
L-LIN/11 Lingue e letterature anglo-americane
L-LIN/12 Lingua e traduzione - Lingua inglese
L-LIN/13 Letteratura tedesca
L-LIN/14 Lingua e traduzione - Lingua tedesca
L-LIN/15 Letterature scandinave
L-LIN/21 Lingua russa- Letteratura russa – Slavistica

M-FIL/01 Filosofia teoretica
M-FIL/02 Logica e filosofia della scienza
M-FIL/03 Filosofia Morale
M-FIL/04 Estetica
M-FIL/05 Filosofia e teoria dei linguaggi

M-GGR/01 Geografia
M-GGR/02 Geografia economico-politica

M-STO/01 Storia medievale
M-STO/02 Storia moderna
M-STO/04 Storia contemporanea

SECS-P/01 Economia politica
SECS-P/02 Politica economica
SECS-P/06 Economia Applicata
SECS-P/07 Economia aziendale
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese
SECS-P/12 Storia economica

M-PSI/01 Psicologia generale
M-PSI/05 Psicologia sociale

SPS/02 Storia delle dottrine politiche
SPS-03 Storia delle istituzioni politiche
SPS/07 Sociologia generale
SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi



COME COMPORTARSI NEL CASO DI CREDITI MANCANTI:

Non si può essere ammessi con crediti mancanti rispetto ai requisiti di ammissione: i crediti mancanti devono essere recuperati prima della partecipazione al colloquio.
Inoltre non si può partecipare ai colloqui ed essere ammessi prima del conseguimento della laurea triennale.

1. procedere alla pre-iscrizione entro metà settembre dell’a.a. in cui si intende iscriversi

2. recuperare i crediti che mancano:
PER CHI ANCORA NON HA ANCORA DISCUSSO LA TESI TRIENNALE:
presso il proprio ateneo, iscrivendosi normalmente agli esami come si è fatto per tutti gli altri. In questo caso gli esami in più non interferiranno con il piano di studi triennale (saranno conteggiati come fuori piano), ma saranno validi ai fini dell'ammissione alla specialistica

PER CHI HA GIÀ DISCUSSO LA TESI TRIENNALE:
iscrivendosi ai corsi singoli presso il proprio ateneo o presso l’Università degli Studi di Milano

3. nel frattempo proseguire con la tesi di laurea triennale (per chi non la abbia già discussa)

4. una volta discussa la tesi e/o sostenuti tutti gli esami necessari per colmare i debiti, si può partecipare al primo colloquio disponibile (settembre, ottobre/novembre o gennaio). In questo modo non si perde l’anno, ma eventualmente solo gli appelli di esame di gennaio e/o febbraio.

Si ricorda che prima di gennaio non è comunque possibile sostenere esami.